Ricostruzione post sisma in campagna, delibera in Consiglio

Il Consiglio comunale di Carpi ha votato all’unanimità nella seduta di ieri, giovedì 13 febbraio, una delibera riguardante la quarta revisione dei vincoli di ristrutturazione parziale, prevista dalla legge 16 del dicembre 2012, per gli edifici danneggiati dal sisma e situati in campagna. L’assessore all’Edilizia privata Simone Tosi ha spiegato che questa revisione consentiva di abbattere e ricostruire 18 fabbricati danneggiati in modo grave e irreparabile dal terremoto (che si sommano ai 42 già oggetto di abolizione dei vincoli e inseriti nelle altre tre delibere sul tema approvate tra giugno e ottobre dal Consiglio comunale, ndr.) seguendo le linee guida approvate dal civico consesso a fine anno. “Questo (la revisione dei vincoli, ndr.) è lo strumento che possiamo usare – ha spiegato Tosi rispondendo ad una domanda del capogruppo di Carpi 5 Stelle Andrea Losi – in attesa di adottare il Piano della Ricostruzione che dovrà poi esser approvato dalla Regione Emilia-Romagna”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...