Approvazione progetto Amianto: no grazie!

ScreenHunter_150 Jan. 01 22.43Il 30 dicembre la Giunta ha approvato un importante progetto: “Amianto: No Grazie”.  In collaborazione Comune ed Associazione CORA inizia un percorso di informazione, sensibilizzazione e mappatura del territorio comunale sulla presenza di amianto.

Obiettivi del progetto

Obiettivo prioritario del progetto “Amianto: no grazie” è ridurre il rischio di esposizione della popolazione alle fibre di amianto disperse in ambiente, tramite interventi di natura organizzativa, tecnica e amministrativa finalizzati a potenziare e qualificare l’attività dell’Amministrazione comunale in materia di prevenzione e gestione della contaminazione da amianto delle diverse matrici ambientali.

Modalità di attuazione

L’attuazione del progetto è affidata al Dirigente Responsabile del Settore A2 – Ambiente, in quanto:

–        all’interno dell’organizzazione comunale, le competenze in materia di contaminazione dell’ambiente da agenti fisici, chimici e, in parte, biologici (es. lotta agli insetti vettori di malattie infettive), con ricaduta sulla salute umana, sono attribuite al Settore A2 Ambiente;

–        – il Settore A2, fra l’altro, gestisce da anni i procedimenti conseguenti a segnalazioni o accertamenti d’ufficio inerenti la presenza di manufatti in amianto sul territorio;

–        il personale del Settore, negli anni, ha maturato le competenze tecniche e amministrative, nonché l’esperienza necessaria a gestire opportunamente le attività previste dal progetto.

Il progetto prevede due fasi d’attuazione: una fase di avvio (fase 1), che non comporta attività a rilevanza diretta per le spese dell’Amministrazione comunale, e una di sviluppo (fase 2), da cui potrebbero scaturire proposte a rilevanza di spesa; tali proposte saranno sottoposte all’attenzione dell’Assessore delegato a cura del Dirigente Responsabile del Settore Ambiente e gli interventi prefigurati saranno assoggettati ad opportuna valutazione in sede di formazione del bilancio preventivo dell’anno di riferimento, o di sue varianti, ed eventualmente approvati dagli organi deputati.  Della fase 1 si fornisce una descrizione sintetica degli interventi/azioni previste, alcune specifiche di dettaglio e i tempi presunti di attuazione, mentre della fase 2 si delineano solo alcune ipotesi e linee di indirizzo, in considerazione del fatto che il suo sviluppo sarà determinato dall’apporto dei contributi, in corso d’opera, di varie componenti della della società civile e della pubblica amministrazione, e potrà conoscere sviluppi allo stato attuale non prevedibili.

 

link:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...