Grazie, ma io sostengo Bellelli!

grazieLe elezioni amministrative si avvicinano, ed alcuni amici mi sollecitano a “scendere in campo” e candidarmi alle prossime primarie per la scelta del futuro candidato a sindaco per il centro sinistra. A queste persone dico; Grazie! Grazie perché credo siano il segno e il significato di un giudizio tutto sommato positivo del lavoro che si è fatto.
Fare l’amministratore locale in questa fase è sicuramente difficile, ma allo stesso tempo avvincente e stimolante.

Gli amministratori locali molto spesso si sentono un po’ come Don Chisciotte, ovvero solitari combattenti contro mulini a vento, soldati chiamati a combattere una guerra con armi spuntate. Gli amministratori di Carpi non hanno mai arretrato, stanno combattendo con energia, tenacia ed intelligenza e credo che alcuni risultati positivi ci siano.
Vedere tante persone che si avvicinano e ti spronano è sicuramente gratificante, perché significa che alla fine non eravamo così soli.
Nelle prossime elezioni amministrative la nostra città si troverà a discutere e a scegliere quale città essere nei prossimi 10anni, ma soprattutto dovrà decidere se è giunto il momento che una generazione di giovani, amministratori, lavoratori, imprenditori, debbano prendere in mano le redini del proprio futuro.

Carpi deve recuperare voglia di futuro, di rischiare, di innovare, e solo investendo in una città “giovane” potremmo riprendere il cammino, solo investendo sulle migliori energie, esperienze potremmo vincere le tante scommesse che abbiamo di fronte a noi.
Io sono al servizio di questo progetto, butterò anima e corpo in questa idea di città, nel far diventare finalmente una generazione protagonista.
Abbiamo bisogno come dell’acqua per i pesci di discutere, di ragionare, di aprire un cantiere delle idee per la Carpi del 2020, e su questo non mancherà mai il mio piccolo contributo.
Però bisogna essere consapevoli dei propri limiti, bisogna avere l’umiltà di guardarsi intorno e vedere in modo franco quale potrebbe essere il migliore dei candidati possibili sia per vincere le primarie, sia per vincere le elezioni vere, allargando il consenso alla coalizione ed al Pd. Usando questo metro di misura, ed essendo onesti con se stessi, mettendo da parte le ambizioni personali per mettersi al servizio di un progetto, dico, grazie a chi mi dice candidati, ma rispondo di no.

Credo che tra quella generazione, nata a metà degli ani ’70 ci siano tanti che possano ambire a prendere in mano la guida della città, ma sinceramente credo che oggi noi abbiamo un bravo amministratore, un giovane che del servizio alla sua comunità ha fatto un principio di vita, che ha l’onestà e la freschezza per poter affrontare al meglio le sfide che il futuro riserverà a Carpi, certo che le saprà non solo affrontare ma anche vincere. Alberto Bellelli a mio avviso è la sintesi giusta, è la persona che può rappresentare questa svolta, questo cambiamento Se e quando deciderà di sciogliere le sue riserve ed accetterà di essere il candidato di tanti alle prossime elezioni amministrative, troverà in me un alleato ed un sostenitore pronto a condurre una nuova battaglia che metta l’innovazione e il cambiamento al centro dell’azione politica locale., ed invito tutti quelli che mi chiedevano di scendere in campo di sostenere questa autorevole candidatura.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...