La scacchiera: la difesa “rostoviana”

ScreenHunter_111 Sep. 20 12.12Molti giocatori di scacchi sanno che esistono tecniche di apertura e mosse codificate, che permettono di disporre al meglio i pezzi sulla scacchiera.

Fratelli d’Italia: In questa ultima settimana diversi pezzi del campo del centro destra si sono messi in movimento. Iniziamo da Russo e C. che hanno convocato una riunione fra tutte le forze della galassia della  destra consigliare; obiettivo dichiarato; verificare l’adesione alla proposta delle Primarie. Riunione che è andata deserta. Ora bisognerà vedere se nel proseguo di questa partita il  ruolo che vorrà assumere Fratelli d’Italia, se semplicemente essere un comprimario, un pedone sulla scacchiera o provare ad assumere le sembianze di un più nobile pezzo degli scacchi.

PDL-Forza Italia: In questi giorni ha preso forma a livello nazionale Forza Italia, ora bisognerà vedere se questa mossa da gambero avrà riflessi anche a livello locale. Di certo lo scontro tra diverse anime di  quel partito è iniziata e non solo in modo sotterraneo. Benatti, il cavaliere nero, ha da tempo iniziato ad attaccare la sua collega di partito Baggio, bersagliata da vignette “satiriche”. E non solo  Va notata anche una certa ripresa dell’attività politica del PDL-Forza Italia, che a pochi mesi dal voto amministrativo cerca di ritagliarsi un ruolo più incisivo e movimentista nell’azione di opposizione. Basti  vedere i toni e gli argomenti usati dalla coppia Benatti, Rostovi, su molti argomenti, da ultimo  sull’incendio di CaRe, o dalla reazione di  Andreoli che stizzito, nell’ultimo consiglio è uscito abbandonando l’aula, (da notare solo dopo aver risposto presente all’appello e quindi essersi assicurato il gettone di presenza). Tutto questo è da leggere a mio avviso come la necessità di recuperare uno spazio lasciato per troppo tempo a Russo ed a  Fratelli d’Italia.

Rostovi Candidato? In questo quadro poi si apprende che è in corso una discussione nel PDL-Forza Italia, sulla individuazione del candidato Sindaco. Gira il nome di Rostovi. La cosa più curiosa però di questa cosa, che questo partito non può indicare un suo candidato senza l’avvallo del Provinciale. Domanda: e se Rostovi non fosse  visto di buon occhio dai vertici provinciali del PDL-Forza Italia cosa accadrebbe? Infine nei prossimi giorni si darà risposta anche ad un’altra domanda; Rostovi, o il nominativo che uscirà dai vertici provinciali, sarà poi il candidato di tutto il centro destra o il nome da mettere insieme ad altri nelle primarie di quello schieramento? In questo caso pur avendo messo in campo una “difesa rostoviana” sono certo che le primarie del centro destra incoroneranno Russo, più capace nel  mobilitare passione e consenso  cercandolo casa per casa, campanello per campanello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...