In Consiglio le richieste di concessione contributi per il sisma

L’assessore Tosi sul tema ha risposto ad una interrogazione di Depietri (Pd) —

Nel corso della seduta del Consiglio comunale di Carpi di giovedì 21 marzo è stata data lettura di un’interrogazione firmata dalla consigliera del Pd Daniela Depietri relativa alle richieste di concessione di contributo per i danni subiti a causa del terremoto del maggio scorso da abitazioni private o piccole attività commerciali e professionali. L’assessore all’Edilizia privata Simone Tosi ha risposto alle domande contenute in questa interrogazione ricordando come i cosiddetti Mude (i moduli delle richieste di concessione) presentati all’amministrazione comunale fossero alla data del 20 marzo scorso in tutto 57. Di questi 19 erano stati rigettati per motivi diversi, 27 accettati e in via di ‘processamento’ mentre per 11 richieste si era già arrivati alla concessione dei contributi. “Dati ben lontani dal totale delle inagibilità concesse sul territorio carpigiano per quelle che riguarda le unità abitative, oltre un migliaio” ha detto Tosi, che ha poi concluso il suo intervento ricordando le scadenze per le presentazioni delle domande, differenziate in base ai danni certificati dalle schede Aedes.
“Chiederemo alla Regione con un ordine del giorno magari bipartisan – ha replicato Depietri – che queste scadenze vengano spostate in avanti”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...