Comune di Carpì: Nuove significative donazioni da Belgio, Svizzera e Gran Bretagna

Versati dalla filiale italiana della società Aberdeen Asset Management 10.000 sterline per il Teatro comunale; 3.000 euro per le scuole carpigiane 50.000 euro dal gemellaggio tra Unione della Bassa Romagna e Unione Terre d’Argine Comunicato stampa n.209 del 5/9/12
Proseguono le donazioni di enti e privati sul conto corrente del Comune di Carpi, per favorire la ricostruzione e il ripristino della normalità in tutti i suoi aspetti. Sono tre contributi provenienti da paesi europei quelli pervenuti nei giorni scorsi degni di segnalazione, magari non per l’entità delle somme ma per il significato che essi hanno all’interno delle proprie storie. Dal Belgio, per la precisione dal Dipartimento di matematica dell’Università di Namur, grazie al dinamismo e all’attività del ricercatore carpigiano Massimiliano Rinaldi, sono stati raccolti 2.200 euro, già versati sul c/c indicato dal Comune, raccolti vendendo dolci fatti in casa in occasione di feste, sessioni di laurea e mostre organizzate nei mesi di giugno e luglio. I volontari che hanno raccolto questa somma hanno indicato come destinazione di preferenza le scuole di Carpi. La seconda iniziativa, sempre a favore delle scuole cittadine, è frutto dell’intraprendenza di un gruppo di italiani espatriati e residenti in Svizzera, a Ginevra, che con una piccola compagnia teatrale impegnata a diffondere la cultura italiana sul territorio elvetico ha destinato 704 euro, pari all’incasso di uno spettacolo andato in scena lo scorso giugno, alle attività scolastiche carpigiane. Il nome della compagnia è “Theatre Club 90°” e lo spettacolo rappresentato “Work in Regress”. Infine va segnalato l’importante contributo di 10.000 sterline, pari a 12.477 euro, giunto dalla Aberdeen, società internazionale proprietaria del Centro commerciale Borgogioso, che con sentite espressioni augurali ha manifestato la propria vicinanza alla città e ai suoi abitanti. Il contributo è espressamente finalizzato alla ricostruzione del Teatro comunale e vorrebbe anche “sensibilizzare quel mondo dei Fondi che ha fatto dell’immobiliare uno strumento di crescita del territorio”.
Infine è da segnalare il contributo di 50.000 euro pervenuto dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna a favore dei Comuni dell’Unione Terre d’Argine, frutto del recente gemellaggio tra i due enti territoriali.
L’importo totale delle donazioni sul c/c pro Carpi, al 5 settembre, è di circa 264.000 euro.

Si ricorda che è possibile per tutti, enti, associazioni, aziende e privati cittadini, effettuare donazioni sul conto
Unicredit Banca, codice Iban IT 27 E 02008 23307 000040743376
indicando una delle 12 causali possibili (Palazzo Municipale, Teatro Comunale, Palazzo dei Pio, Torrione degli Spagnoli, Chiesa e torre della Sagra, Chiesa, convento e portico di San Nicolò, Ex convento San Rocco, Sinagoga e portico del Grano, Ex campo Fossoli, scuole di vario ordine e grado, impianti sportivi, cimiteri urbano e frazionali). E’ possibile avere maggiori dettagli e informazioni collegandosi all’indirizzo Internet
http://www.carpidiem.it/html/default/La_Citta/Emergenza_terremoto/Donazioni/index.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...