QN: Ancora troppo eternit in città

(dal Resto del Carlino del 16-9-2012)

Segnalo questo articolo per due ragioni, la prima che le due situazioni indicate sono state monitorate dall’ufficio Ambiente del Comune di Carpi e ad oggi non presentano situazioni di pericolo imminente, la seconda sottolineare come il titolo dell’articolo dica una cosa verissima, sulla quale non dobbiamo abbassare la guardia. image

Il Comune di Carpi non ha edifici utilizzati dal pubblico che abbaino tetti o pavimenti in eternit, e la primissima bonifica fu realizzata nella seconda metà degli anni ‘90 indirizzandola  alle scuole che oggi si possono considerare “amianto-free”.

Oggi siamo impegnati nella costruzione di un piano di azioni per sollecitare lo smaltimento dell’eternit da parte dei privati attraverso la collaborazione tra Comune, GEV ed un Comitato di Cittadini  impegnato nella  lotta per una bonifica dell’amianto in città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...