W La Lama

 

Giovedì 17 maggio evento conclusivo del progetto di educazione ambientale realizzato insieme al Liceo Fanti di Carpi

Si conclude a Pratazzola, con l’inaugurazione di un boschetto piantumato dai ragazzi sulle rive del canale, il progetto di educazione ambientale “W La Lama”, promosso dal CEAS in collaborazione con il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale. L’evento rientra nel programma della Settimana della Bonifica 2012, che quest’anno mette in particolare evidenza i progetti frutto della collaborazione tra la Bonifica e gli enti locali.

image

Il progetto “W La Lama” ha visto la partecipazione di ben 10 classi del Liceo Fanti di Carpi che, dopo un incontro preliminare in classe dedicato agli aspetti idraulici, storici e naturalistici del Cavo Lama, hanno fatto visita all’impianto di sollevamento di Pratazzola e messo a dimora circa un centinaio tra alberi ed arbusti autoctoni sulle rive del canale.

L’attività è stata accolta con interesse e partecipazione dai ragazzi che, oltre ad approfondire la conoscenza sugli aspetti della bonifica idraulica, hanno avuto la possibilità di essere protagonisti attivi nell’opera di valorizzazione del loro territorio.

Giovedì 17 maggio sarà l’occasione per inaugurare il piccolo boschetto creato dai ragazzi. All’iniziativa, oltre ad un paio di classi del Liceo Fanti, prenderanno parte Marino Zani, Presidente del Consorzio di Bonifica, Caterina Bagni e Simone Tosi, rispettivamente Assessori all’ambiente di Soliera e Carpi.

Il programma della mattinata prevede il completamento della piantumazione e il posizionamento di cartelli informativi a testimonianza del progetto e completi delle firme di tutti i ragazzi che hanno partecipato. Sarà l’occasione per una presentazione della documentazione fotografica raccolta dai ragazzi sull’esperienza vissuta.

Il Cavo Lama è il risultato di tutte le azioni di bonifica realizzate nel corso dei secoli (ma in particolare dall’inizio del Novecento) sul corso d’acqua naturale Lama-Papaccina, che scorreva nell’alta pianura tra Modena e Reggio Emilia fino a confluire con il fiume Secchia.

Approfondimenti

Consorzio Bonifica Emilia Centrale
Quaderno “Segni del Territorio” per i ragazzi
La Bonifica per la scuola

(pubblicato il 10 maggio 2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...