Monti a Palazzo Giustiniani, cominciano le consultazioni

(ANSA – ROMA) – Il premier incaricato Mario Monti ha cominciato le consultazioni con le forze politiche per verificare la possibilità di formare un nuovo governo. ORE 10:47 – MONTI VIA CONSULTAZIONI DA MINORANZE LINGUISTICHE – Sono iniziate da pochi minuti a Palazzo Giustiniani le consultazioni del premier incaricato Mario Monti per la formazione del nuovo Esecutivo. Il primo incontro è con la rappresentanza parlamentare Minoranze linguistiche-Valle d’Aosta. AMATO: IO TECNICO O POLITICO? UN ERMAFRODITA – Sul futuro governo “non so nulla”. Lo ha affermato Giuliano Amato, il quale alla domanda ‘presidente, lei si considera di piu’ un tecnico o un politico?’ ha risposto: “forse un ermafrodita”. Amato ha risposto così alle domande dei cronisti in merito alla composizione del futuro esecutivo, a margine del convegno ‘Europa 2020: rendere l’Italia protagonistà, in corso all’Accademia nazionale dei Lincei. FINI: DA BERLUSCONI MESSAGGIO RESPONSABILE – “Da Silvio Berlusconi è arrivato un messaggio responsabile”. Così Gianfranco Fini ha commentato, intervistato dal Gr Parlamento, le parole del presidente del Consiglio uscente. Secondo il presidente della Camera non si intravede un ipotesi di deriva populista anche grazie all’atteggiamento responsabile dell’ex premier: “se avesse voluto assecondare questo genere di pulsioni non avrebbe detto che vuole mettersi alle spalle tutte le faziosità”. Il leader di Fli si è detto fiducioso sull’opera che Mario Monti potrà intraprendere, ma ha sottolineato che “gli obiettivi non sono ancora raggiunti ed è stata messa solo una prima pietra per arginare l’andamento dei mercati che sono impietosi nei confronti di chiunque. Il lavoro comincia adesso é certo – ha concluso Fini – non siamo fine del tunnel”. CASINI: FORSE POLITICI MA NON PARLAMENTARI IN CARICA – Il governo Monti sarà “con politici ma non con parlamentari in carica”. E’ questa la previsione del leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, intervistato nel corso di ‘Mattino 5’. “Mi sembra di capire che il Pdl e il Pd preferiscano un Esecutivo senza politici”, dice il leader centrista. A chi gli chiede un commento su Gianni Letta , Casini replica: “Sono uno di quelli che più lo stima. Ha dimostrato di essere anche in questa vicenda un grande servitore dello Stato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...