#Depositi #protetti alla #stazione #Fs, via alle #iscrizioni

ScreenHunter_596 Feb. 04 19.14Il progetto Depositi protetti per biciclette sta per diventare realtà: si aprono infatti lunedì prossimo, primo febbraio, le iscrizioni per i 60 posti bici disponibili da fine febbraio in via Dalla Chiesa a lato della Stazione ferroviaria di Carpi: sono cinque le ‘gabbie’ che forniranno questo servizio e che ora sono in lavorazione presso la ditta costruttrice. Proprio perché i posti sono solo 60 e l’assessorato alla Mobilità prevede una forte richiesta da parte dei pendolari si invitano gli interessati ad affrettarsi per guadagnare un posto sicuro per la propria bicicletta. Ricordiamo che quest’opera è inserita nel progetto della pista ciclo-pedonale di via Dallai, ormai ultimata.
Ricordiamo anche le modalità di accesso al servizio; il deposito è aperto tutto l’anno 24 ore su 24: si entra nelle ‘gabbie’ grazie ad una chiave codificata concessa previa iscrizione e pagamento di una cauzione di 20 euro. Possono iscriversi al servizio i cittadini Continua a leggere

bilancio Comunale 2015, domenica 7 febbraio blocco della auto

E-News n.5 – 5 febbraio 2016
Guarda la mail sul web
Assessore Carpi: Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente, Servizi pubblici energetici, Lavori pubblici. Protezione Civile
IN PRIMO PIANO:
BILANCIO 2016, SCELTE PER LA CITTA’
Questa settimana è partito l’iter per l’approvazione del Bilancio Comunale. Un Bilancio che ha l’ambizione di disegnare una città che si modernizza e guarda il futuro. Questo bilancio vede l’inserimento di alcune opere strategiche, come la “nuova sede comunale” che ha l’obiettivo di razionalizzare, di ridurre i costi e migliorare i servizi verso i cittadini. Un bilancio in cui vengono confermate, alcune scelte strategiche come Care Recidence, ampliando l’offerta di servizi sociali, il Polo della creatività attraverso un modo nuovo di intendere formazione degli adulti, integrandoli con incubatrici di aziende e laboratori creativi. Scelte che insieme a cose che stanno partendo come la Tariffa Puntuale sui rifiuti o la sostituzione di oltre 6000 punti luce con nuove tecnologie a risparmio energetico come i Led, ed infine la sostituzione sia della condotta dell’acquedotto da “Fontana di Rubiera” fino a Carpi e dell’anello di distribuzione ad est della città, segnano investimenti concreti nel modernizzare la città. Un bilancio che racconta tante altre scelte grandi e piccole, scelte che proviamo a raccontare negli incontri con i cittadini ed utilizzando l’ausilio di alcuni video. Scelte che hanno un chiaro indirizzo, quello di rafforzare la nostra comunità, di metterla nelle condizioni di guardare con speranza le sfide ed le incognite che ci riserva il futuro.
I prossimi incontri con i cittadini si terranno, venerdì 5 febbraio alle ore 20.45 presso il circolo Graziosi (via sigognio 25), il 9 febbraio alle ore 20.45 presso il circolo La Fontana a Fossoli, il 10 febbraio alle ore 20.45 presso il circolo Arcobaleno a Santa Croce.

Al via il #bando per il #concorso di #idee ‘Alle #Porte di #Carpi’

Pubblico il comunicato stampa di una bella iniziativa che abbiamo messo in campo come amministrazione!

ScreenHunter_596 Feb. 04 19.09

Un progetto di riqualificazione dei tre spazi urbani di accesso al centro e della piazza

Fino a un secolo fa entrare a Carpi significava attraversare una barriera fisica, un’architettura che definiva il dentro e il fuori della città. Spazi connotati, leggibili nella loro identità, con funzioni sociali ed economiche riconosciute.
Oggi l’amministrazione comunale, con il recentemente costituito Settore Restauro, Cultura, commercio e promozione economica e turistica diretto dall’architetto Giovanni Gnoli, nell’ambito di un più ampio progetto di riqualificazione della città, bandisce un concorso di idee per ridisegnare i tre spazi urbani di accesso al centro storico. E non solo, visto che verranno considerate anche proposte per il ridisegno del cuore della città, ovvero piazza dei Martiri. Continua a leggere

Nuova #segreteria provinciale #Pd #Modena

Nuovo incarico all’interno della segreteria provinciale del Pd Provinciale, Organizzazione e Comunicazione, sperando di esserne all’altezza ringrazio per la fiducia. Ecco il comunicato stampa del Pd:

Pd, Lucia Bursi “Ecco la nuova Segreteria provinciale del partito”

Pd, Lucia Bursi “Ecco la nuova Segreteria provinciale del partito”
0 commenti, 30/01/2016, da , in Segreteria, slider

Dodici persone scelte per competenze specifiche ed esperienza nei settori delegati, parità di genere (sei donne e sei uomini), per metà nuovi ingressi: il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi ha definito la composizione della nuova Segreteria provinciale del Pd, dopo l’Assemblea provinciale di metà gennaio che ha approvato a larga maggioranza il documento politico-programmatico che definiva l’agenda di lavoro del partito per i prossimi mesi.

Continua a leggere

IL #BILANCIO #PREVENTIVO 2016 PRESENTATO ALLA CITTA’

ScreenHunter_595 Jan. 29 16.09

Quattro gli appuntamenti con la Giunta comunale, si parte il tre febbraio
Novità de La città che vogliamo i colloqui ‘faccia a faccia’ tra cittadini e amministratori

Prenderanno il via mercoledì 3 febbraio gli incontri organizzati dall’amministrazione comunale di Carpi per illustrare ai cittadini le linee strategiche del Bilancio di previsione 2016 e del Piano degli Investimenti 2016-18 dell’ente locale. Gli appuntamenti, quattro in tutto, dal titolo La città che vogliamo e a cui parteciperanno il Sindaco Alberto Bellelli e i componenti della Giunta, si svolgeranno in diversi luoghi della città e in alcune frazioni, sempre alle ore 20.45. Novità di quest’anno nell’organizzazione di questi incontri sarà la sperimentazione di una modalità innovativa di partecipazione: dopo una breve introduzione del Sindaco sui temi più importanti contenuti nel documento economico-finanziario del Comune infatti i cittadini che lo vorranno potranno sedersi ad un tavolo tematico con il primo cittadino o un componente della Giunta per proporre idee e suggerimenti o approfondire le proposte e i progetti dell’amministrazione locale in un colloquio ‘faccia a faccia’. Continua a leggere

In questa 4a #E-news; via l’ultimo #Cassonetto #Grigio, #UnioniCivili e #Domenica #Ecologica

Pubblico l’ultima e-news spedita questa mattina, dove scrivo di raccolta differenziata, di unioni civili e della prossima domenica ecologica…
Puoi ricevere direttamente sulla tua mail la mia e-news, per farlo ti basterà iscriviti compilando i campi che trovi cliccando qui

SE NE VA L’ULTIMO CASSONETTO 

Il 21 gennaio è sparito dal nostro territorio l’ultimo cassonetto stradale grigio. Dopo più di 10 anni dall’avvio del sistema del Porta a Porta, finalmente siamo arrivati alla conclusione di questo lungo cammino.  Siamo stati i primi in provincia di Modena ad introdurre questo sistema nel 2006, ed  oggi siamo finalmente alla introduzione della Tariffa Puntuale. Gli obiettivi sono ambiziosi:  superare l’80% di raccolta differenziata, produrre   70kg ad abitante annui di rifiuti indifferenziati,premiare i cittadini virtuosi. Nel 2015 abbiamo raggiunto e superato il 70% di raccolta differenziata e ci posizioniamo attorno ai 100kg di rifiuto indifferenziato procapite. Tutto questo viene fatto per un semplice motivo: salvaguardare l’ambiente. Infatti aumentare la nostra raccolta differenziata serve a mettere nel ciclo produttivo le materie prime che da questa se ne ricava, senza depredare il pianeta per estrarne di nuove. Ogni sistema che si avvia ha bisogno di un po’ di tempo per entrare a regime, in queste settimane potranno succedere disguidi, ritardi ed errori, che per essere risolti devono essere comunicati al gestore o al Comune. Dal  21 gennaio siamo passati in una nuova fase, da quella dello smaltimento, a quella del recupero e del riciclo. Negli anni il nostro territorio ha investito molto su questi temi, non solo sulla raccolta, ma anche su un moderno sistema di impianti di recupero che trovano sede a nord di Carpi (Impianto di Compostaggio, il Trattamento Meccanico Biologico, il sistema di recupero del Biogas che viene usato per produrre energia, CaRe che migliora la qualità delle nostre raccolte differenziate, Tred Carpi che recupera dagli elettrodomestici preziose materie prime).
Ricordo che chi abbandona un rifiuto non fa un dispetto a nessuno se non a se stesso, perché  danneggia l’ambiente,  commette un reato.

Continua a leggere

CASSONETTI GRIGI ADDIO ANCHE IN CENTRO STORICO

Rimosso questa mattina l’ultimo: ecco ‘porta a porta’ e ’tariffa puntuale’
  

 Questa mattina alle sei con la rimozione dell’ultimo cassonetto grigio presente in centro storico ha preso l’avvio in tutto il territorio carpigiano la raccolta dei rifiuti ‘porta a porta’ a cui viene applicata la cosiddetta ‘tariffa puntuale’.

Era ormai il lontano 2006 quando venne introdotto nella zona nord di Carpi la prima iniziativa di raccolta domiciliare dei rifiuti: oggi dopo dieci anni si può dire che il cerchio si è chiuso. La nostra città sul tema dei rifiuti ed in modo particolare sul loro recupero e riciclo ha sempre investito molto, in primis sugli impianti: basti ricordare quello di compostaggio, la linea anaerobica per ricavare biogas da usare per produrre energia elettrica, TRED Carpi, azienda che recupera materie prime dagli elettrodomestici, CARE che recupera e migliora la qualità dei materiali recuperati come carta, cartone, plastica e legno. Un territorio, quello carpigiano, che poi ha investito tanto anche sul tema dei servizi di raccolta attraverso l’estensione del ‘porta a porta’, passando dal 34% di raccolta differenziata nel 2006 al 73% del 2015. Siamo tra i Comuni (tra quelli superiori ai 50mila abitanti) più virtuosi in Regione, per ciò che riguarda indicatori come la percentuale di raccolta differenziata, i chilogrammi di rifiuti prodotti per abitante e il costo pro-capite del servizio.
Continua a leggere